Retribuzioni contrattuali in aumento nel 2015 – dati istat

Alla fine di dicembre 2015 i contratti collettivi nazionali di lavoro in vigore per la parte economica riguardano il 60,9% degli occupati dipendenti e corrispondono al 58,0% del monte retributivo osservato. Nel mese di dicembre l’indice delle retribuzioni contrattuali orarie rimane invariato rispetto al mese precedente e aumenta dell’1,3% nei confronti di dicembre 2014. A … Continue reading Retribuzioni contrattuali in aumento nel 2015 – dati istat

Voucher validi anche per il mondo dello spettacolo

Voucher anche nel mondo dello spettacolo. Con il messaggio del 26 gennaio n.311 l’Inps ha fornito chiarimenti per gli adempimenti informativi per lo svolgimento delle prestazioni di lavoro accessorio da parte di lavoratori iscritti al fondo pensioni lavoratori dello spettacolo. Nel messaggio dell’Istituto si ribadisce che le vigenti disposizioni in materia non contemplano limiti in … Continue reading Voucher validi anche per il mondo dello spettacolo

730 e spese mediche, comunicazione entro il 31/1/2016

Entro il 31.01.2016 devono essere trasmessi telematicamente i dati inerenti le spese sanitarie da inserire all’interno del 730 Precompilato. Il D.M 31 luglio 2015 ha fissato infatti tutte le regole che i soggetti interessati devono seguire per adempiere in modo esaustivo all’adempimento. ll provvedimento in particolare, riguarda le aziende sanitarie locali, le aziende ospedaliere, gli … Continue reading 730 e spese mediche, comunicazione entro il 31/1/2016

Cococo, la conciliazione per la stabilizzazione presso i consulenti del lavoro

Introdotto un meccanismo di stabilizzazione dei rapporti di collaborazione coordinata e continuativa, con il duplice fine di promuovere la stabilizzazione dell’occupazione e di garantire il corretto utilizzo dei contratti di lavoro autonomo. Come stabilito dal Jobs act, i datori di lavoro privati che a partire dal 1° gennaio 2016 procedono alla assunzione con contratto di  … Continue reading Cococo, la conciliazione per la stabilizzazione presso i consulenti del lavoro

Esonero contributivo vale anche per assunzione pensionati

Il Ministero del Lavoro con due nuovi interpelli (n. 2/16 e n.4/16) ha fornito precisazioni importanti sull’esonero contributivo triennale 2015. Si ritiene che le indicazioni contenute possano valere anche per l’esonero biennale del 2016. A seguito di richiesta da parte del Consiglio Nazionale dell’Ordine dei Consulenti del Lavoro, con la risposta all’interpello n. 4/2016, il … Continue reading Esonero contributivo vale anche per assunzione pensionati

Fondi inail per la sicurezza della piccole e medie imprese

Pubblicato in Gazzetta ufficiale del 19 gennaio 2016 il bando INAIL che finanzia la campagna nazionale di formazione in materia di salute e sicurezza sul lavoro nelle piccole, medie e micro imprese, in attuazione di quanto previsto dal decreto legislativo n.81/2008 e successive modifiche e integrazioni. I fondi, trasferiti all’Istituto dal Ministero del Lavoro e … Continue reading Fondi inail per la sicurezza della piccole e medie imprese

I nuovi Importi retributivi per i lavoratori domestici

Il 18 gennaio 2016, presso il ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali, Fidaldo – Domina – Federcolf – Filcams Cgil – Fisascat Cisl – Uiltucs, hanno sottoscritto l’accordo per la determinazione dei nuovi minimi retributivi derivanti dalla variazione del costo della vita da applicare ai lavoratori domestici. La Fidaldo , Federazione italiana dei datori … Continue reading I nuovi Importi retributivi per i lavoratori domestici

Tax Credit Musica, per chi promuove i nuovi talenti

Credito d’imposta per chi promuove nuovi talenti. A comunicarlo è l’Agenzia delle Entrate, con la risoluzione n.4/E del 18 gennaio 2016, con cui rende noto il codice tributo (6849) per l’utilizzo in compensazione, attraverso il modello F24, del credito d’imposta per la promozione della musica di nuovi talenti (ex art. 7 dl 91/2013, convertito dalla … Continue reading Tax Credit Musica, per chi promuove i nuovi talenti

730 Precompilato, abilitati anche gli studi associati

Trova soluzione il disagio segnalato dal Consiglio nazionale dell’Ordine all’Agenzia delle entrate, relativo all’impossibilità di trasmissione dei dati sanitari per il 730 precompilato a soggetti con PEC non presente in INIPEC, quali ad esempio gli studi associati. Questo il messaggio con cui sia l’Agenzia delle Entrate , sia il portale Progetto Tessera comunicano di aver … Continue reading 730 Precompilato, abilitati anche gli studi associati

Lavorare da Casa aumenta la produttività e riduce i costi

L’aumento della produttività, la riduzione dei costi e la possibilità di usufruire degli sgravi previsti dalla Legge di Stabilità 2016 sono solo alcune delle motivazioni che spingono sempre più aziende ad adottare lo “smartwork”, ovvero il lavoro da casa. Soprattutto adesso che il Ddl sul lavoro agile potrebbe essere approvato dal Consiglio dei Ministri. Secondo … Continue reading Lavorare da Casa aumenta la produttività e riduce i costi