Indipendenza Economica come Difesa contro la Violenza: Il Protocollo d’Intesa tra Consulenti del Lavoro e Doppia Difesa

Difesa contro la Violenza

Condividi questo articolo

Il Consiglio Nazionale dell’Ordine dei Consulenti del Lavoro e la Fondazione Doppia Difesa Onlus hanno siglato un importante Protocollo d’Intesa, dedicato a promuovere l’indipendenza economica delle donne vittime di violenza attraverso l’inclusione lavorativa. Questo accordo, firmato in concomitanza con la Giornata internazionale per l’eliminazione della violenza contro le donne, mira a creare percorsi di formazione e inserimento lavorativo specificamente progettati per queste donne, riconoscendo che il lavoro è un fondamentale deterrente contro la violenza domestica.

Il protocollo si propone di informare, individuare, formare, collocare o ricollocare le donne in situazioni di vulnerabilità, offrendo loro non solo un lavoro, ma una via di fuga dalla dipendenza economica che spesso le lega a relazioni pericolose e degradanti. L’intervento inizia dall’educazione e dall’informazione, passando per l’individuazione delle esigenze specifiche di ogni donna fino alla loro effettiva integrazione nel mondo del lavoro.

Il primo incontro operativo, svoltosi il 25 gennaio 2024, ha visto la partecipazione di consulenti esperti come Francesca Bettini e Kamila Taczycka, che hanno illustrato i servizi e le opportunità disponibili attraverso la Fondazione Lavoro. L’incontro ha permesso di fare luce sui bisogni specifici delle partecipanti, delineando percorsi personalizzati che possano facilitare un loro efficace inserimento o reinserimento lavorativo.

La partecipazione dello Studio Riitano, nella figura di Francesca Riitano, all’evento ha ulteriormente rafforzato l’impegno nella lotta contro la violenza di genere. Il contributo dato, ha sottolineato l’importanza della sinergia tra le diverse competenze professionali per attivare strategie di inclusione che garantiscano alle donne non solo un lavoro, ma anche la sicurezza e l’autonomia necessarie per distaccarsi definitivamente da ambienti di vita violenti.

Questo Protocollo d’Intesa rappresenta un passo fondamentale verso la creazione di un ambiente più sicuro e equo per tutte le donne. Attraverso l’implementazione di queste politiche attive, si spera di ridurre significativamente il numero delle donne costrette a vivere in condizioni di pericolo, offrendo loro concrete opportunità di autonomia e libertà.

Scopri altri articoli

Il tuo successo è il nostro successo.

Studio di consulenti del lavoro a Milano specializzato in gestione del personale per piccole e grandi aziende.

Made with love by Very Content - Digital Agency.