Apprendisti 2020: assunzione agevolata per le microimprese

Apprendisti 2020: assunzione agevolata per le microimprese

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail

L’apprendistato di primo livello è un tipo di contratto che abbina a un percorso di studi alcuni periodi di formazione in azienda. È prevista l’assunzione agevolata degli apprendisti per le microimprese nel 2020, una misura contenuta nella legge di Bilancio per  il prossimo anno.  

Sgravio contributivo degli apprendisti: quanto dura

Possono beneficiare dell’assunzione agevolata degli apprendisti i datori di lavoro delle microimprese con un numero pari o inferiore a 9 addetti i quali, a partire dal 2020, assumeranno giovani di età compresa tra i 15 e i 25 anni. È previsto uno sgravio contributivo per gli apprendisti di durata triennale. Conclusi i tre anni di sgravio, il livello di aliquota resterà fermo al 10%. Vuoi sapere a quali titoli di studio è finalizzato il contratto di apprendistato di primo livello?   E qual è la regolamentazione precisa di questa tipologia di contratto? Gli esperti dello Studio Piga Riitano possono offrirti consulenza anche in materia.

Contratto di apprendistato 2020: cos’è previsto

In linea di massima, il contratto di assunzione agevolata degli apprendisti può essere stipulato dai datori di lavoro per neo lavoratori di età inferiore ai 29 anni. Con il Jobs Act del 2015 la possibilità di essere assunti con contratto di apprendistato è stata estesa anche in favore di disoccupati percettori di Naspi, Asdi, Dis-Coll o mobilità senza limiti di età. Questo serve a garantire il reinserimento di lavoratori percettori di sussidio di disoccupazione nel mercato del lavoro. Il contratto di apprendistato 2020 è una tipologia contrattuale che comporta vantaggi sia per il lavoratore che per il datore di lavoro a fronte degli sgravi per le assunzioni e delle esenzioni contributive previste. Contatta lo Studio Piga Riitano per sapere come poter beneficiare di queste agevolazioni.

Facebooktwittergoogle_pluslinkedinrssyoutube