Gli Straordinari forfetizzati in busta paga possono essere revocati dal datore di lavoro?

L’orario ordinario di lavoro si compone di 40 ore settimanali, con un limite massimo di 8 ore lavorative al giorno. Tuttavia al dipendente potrebbe essere richiesto un lavoro straordinario che supera questo tetto orario. In tal caso si tratterà di attività retribuite a parte secondo quanto definito dal contratto collettivo. Ma come funziona con i pagamenti? … Continua a leggere Gli Straordinari forfetizzati in busta paga possono essere revocati dal datore di lavoro?

Naspi per lavoratori stagionali 2020

Introdotta in sostituzione dell’ASpI (entrata in vigore il 1 gennaio 2013 e prevista dalla Riforma Fornero), la Naspi per lavoratori stagionali (Nuova prestazione di assicurazione sociale per l’impiego) intende sostenere tutti i lavoratori che hanno perso involontariamente l’impiego. Naspi per stagionali: ultime notizie 2020 Per avere diritto al sussidio attraverso la Naspi 2020 per lavoratori … Continua a leggere Naspi per lavoratori stagionali 2020

Lavoro straordinario: tassazione e busta paga

Il lavoro straordinario è quel “lavoro prestato oltre l’orario normale di lavoro”. Come stabilito dall’art. 1 comma 2 del Dlgs 66/2003, deve essere di quaranta ore settimanali. È prevista una tassazione dello straordinario, che è regolato dai contratti collettivi nazionali in base alle diverse categorie professionali.  Ore straordinarie e retribuzioni extra Le ore di lavoro … Continua a leggere Lavoro straordinario: tassazione e busta paga

Straordinari forfettizzati: tutto quello che devi sapere

Per lavoro straordinario s’intende il “lavoro prestato oltre l’orario normale di lavoro”: per l’art. 1 comma 2 del Dlgs 66/2003 deve essere di quaranta ore settimanali. In alcuni settori il dipendente si trova a fare ogni mese dello straordinario in modo continuativo. In simili casi, il compenso può essere corrisposto attraverso straordinari forfettizzati, cioè viene … Continua a leggere Straordinari forfettizzati: tutto quello che devi sapere